Piccolo Bollettino Umoristico

X factor 2014. Il successo consueto, devo dire meritato, ma mai grande quanto quello che hanno potuto portare a casa le stelle che da quel mondo televisivo hanno spiccato il volo.
Soffermandoci sugli ultimi sei concorrenti in gara, ecco che un piccolo riflesso dell’Italia, come in uno specchio deformante, prende forma.

In ordine sono stati eliminati il ragazzo di colore, la straniera, il vecchio, la donna perché rude e (troppo) spontanea, e infine il sardo. Perché sì, tra un siculo e un sardo, meglio il siculo.
Tanto la Sardegna neanche ai romani interessava molto, e inoltre il sardo non era neppure una lingua indoeuropea.

(a scanso di equivoci, ho seguito x factor, mi è piaciuto, mio padre è siciliano, e i miei preferiti sono stati Madh e Ilaria)

Se non percepite il sentimento del contrario, tacete.

dedette

Annunci

Informazioni su dedette

Studentessa di Lettere. Non tollera gli intolleranti.
Questa voce è stata pubblicata in Vecchi post. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Piccolo Bollettino Umoristico

  1. Pingback: Due storie antirazziste | You (sweet) Puck

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...